di Eskil Vogt
Norvegia, Svezia, Danimarca, Regno Unito, 2021, 117′

Il film segue quattro bambini che diventano amici durante le vacanze estive. Fuori dalla vista degli adulti, scoprono di avere poteri nascosti. Mentre esplorano le loro nuove abilità nelle foreste e nei parchi, il loro gioco innocente prende una piega oscura e cominciano ad accadere cose strane.

«Tutto è iniziato dall’avere figli e dall’osservare i loro tentativi maldestri di dare un senso al mondo. Mi sono tornati alla mente alcuni ricordi d’infanzia, casuali, non particolarmente importanti. E mi sono reso conto di quanto sia distante un bambino, della potenza dei suoi sentimenti, della sua libertà e anche del suo modo differente di percepire il tempo. Perciò, ho cercato di entrare nuovamente in quello spazio. Era lo stesso meccanismo affascinante che si mette in atto quando osservi i tuoi figli, specialmente quando non sanno che sei lì. Come quando vai a prenderli a scuola e li vedi prima che si accorgano della tua presenza. Non fanno le stesse cose di quando sono con te, hanno una vita segreta. Ecco, quello era uno spazio emozionante nel quale trovarsi».

sceneggiatura
Eskil Vogt
fotografia
Sturla Brandth Grøvlen
montaggio
Jens Christian Fodstad
musica
Pessi Levanto
scenografia
Simone Grau Roney
costumi
Marianne Sembsmoen

interpreti
Rakel Lenora Fløttum (Ida)
Alva Brynsmo Ramstad (Anna)
Mina Yasmin Bremseth Asheim (Aisha)
Sam Ashraf (Ben)
Ellen Dorrit Pedersen (Henriette)
Morten Svartveit (Niels)
Kadra Yusuf (Hani)
Lisa Tønne (madre di Ben)

produttore
Maria Ekerhovd
produzione
Mer Film
co-produttori
Lizette Jonjic
Peter Possne
Mikkel Jersin
Katrin Pors
Eva Jakobsen
Misha Jaari
Mark Lwoff
Eric Tavitian
Frederic Fiore
Magnus Thomassen
Eskil Vogt

co-produzioni
Zentropa Sweden
Film i Väst
Snowglobe
Bufo
Logical
Zefyr
Don ́t Look Now
produttori esecutivi
Axel Helgeland
Dave Bishop
Céline Dornier

vendite internazionali
Protagonist Pictures
info@protagonistpictures.com
www.protagonistpictures.com

Eskil Vogt (Norvegia, 1964) si è laureato in regia a La Fémis di Parigi. Nel 2014 ha diretto il suo primo lungometraggio, Blind. Il film ha ricevuto numerosi premi internazionali, tra cui il World Cinema Screenwriting Award al Sundance, dove è stato presentato in anteprima, e il Label Europa Cinemas al Festival di Berlino nella sezione Panorama. In qualità di sceneggiatore, Vogt vanta una stretta collaborazione con Joachim Trier: dal più recente Verdens verste menneske (2021, La persona peggiore del mondo), a Thelma (2017), Louder Than Bombs (2015, Segreti di famiglia), Oslo, August 31st (2011) e Reprise (2006).

2021 De uskyldige (The Innocents)
2014 Blind
2004 Les étrangers (cm)

2003 Une étreinte (cm)
2002 Inferno (doc)
1999 Moments (cm)